10 anni dopo

2000 ho tenuto il primo seminario di Jin Shin Jyutsu in Toscana con un manuale di poche pagine per i partecipanti. Negli anni succesivi stavo completando i tre libri di autoaiuto col sostegno degli amici e di partecipanti dei seminari. Oggi, dieci anni dopo, sto finendo il terzo libro presentando per la prima volta agli iscritti del seminario al 29 e 30 maggio a Chiasso/Ticino. La serratura di salvaguardia d’energia del Jin Shin Jyutsu, n.10, si trova al corpo nel centro della scapola vicino la colonna vertebrale. Il suo significato è: aria, emanare l’energia vitale completa.

Desiderare invano un bambino

Desiderare invano un bambino. Come favorire la fertilità in maniera naturale. Proporrò un nuovo progetto per donne/coppie il quale desiderio di un bambino è rimasto finora insoddisfatto.
Molti cercano di forzare questo evento con la fecondazione artificiale, affidandosi ad una pratica meccanica che spesso, come riportato da numerose coppie, sottopone la donna a un forte stress e ai rischi di salute. Ulteriormente condiziona negativamente anche la relazione. Ci sono altre possibilità favorire la fertilità in maniera naturale.
Il mio corso presenterà un’alternativa per poter realizzare il proprio desiderio con minore stress, in maniera naturale e con una rinnovata consapevolezza.
È auspicabile la partecipazione di entrambi i partner perchè un nuovo essere ha bisogno dell’ energia feminile e maschile in egual misura. Più informazione sul sito http://www.manfredhoffer.it

Esperienze del seminario

Durante il fine settimana appena trascorso, ho tenuto in Svizzera un seminario di autoaiuto basato su Jin Shin Jyutsu. Come spesso accade, ci sono stati partecipanti che hanno accolto le mie parole con grande scetticismo. Il primo giorno di seminario si dubita fortemente di essere capaci di creare autonomamente un equilibrio interno.

Per questo, quando la mattina del secondo giorno di seminario chiedo loro di descrivere come si sentono o come hanno dormito, i racconti dei partecipanti sono ancora più straordinari. “Per la prima volta in tanti anni ho dormito tutta la notte senza mai svegliarmi!”, racconta una partecipante. “Da tanto tempo mi sento stanca molto presto e vado a dormire verso le nove di sera. Ieri però mi sono sentita così sveglia e vivace!”, ha condiviso un’altra partecipante.

Tutto ciò è accaduto grazie al semplice uso delle proprie mani, collegato alla profonda conoscenza di Jin Shin Jyutsu.

Gravidanza

Jin Shin Jyutsu sa quale livello di energia è più attivo in ogni mese della gravidanza e sviluppa il nascituro. Ogni energia vibra con una diversa frequenza e crea l’essere e il corpo che si manifesta. Con distinti trattamenti di Jin Shin Jyutsu possiamo aiutare all’ essere crescente per svilupparsi meglio.

Quasi tutte le donne che hanno praticato il Jin Shin Jyutsu in gravidanza, ricevendo oppure dandosi auto-aiuto, parlavano di una gravidanza leggera e di un parto più o meno semplice. Dicono inoltre che i bambini siano più equilibrati e abbiano meno malattie nei primi mesi della loro vita.

Negli Stati Uniti una donna in età avanzata scopre che il suo bambino ha la sindrome di Down. Decide di tenerlo. Nel frattempo conosce un maestro di Jin Shin Jyutsu e, iniziando in gravidanza, si fa dare (e si dà) il Jin Shin Jyutsu. Alla nascita del bimbo procede nella pratica sul figlio ogni giorno per venti minuti. Dopo circa 8 mesi torna in ospedale e appena il dottore guarda suo figlio le dice: “Vedo che ha scelto di adottare un bambino…”. Non si era accorto, da quanto la sindrome di Down si eratrasformata, che il bambino che aveva sotto gli occhi era lo stesso che aveva fatto nascere lui! (Intervista a Manfred Hoffer a cura di Marina Robbiani – HOD)

©2011 MANFRED HOFFER LIFECOACH